Strutture scolastiche rinnovate grazie ai fondi PNRR. Oltre 13 milioni e mezzo di lavori tutti appaltati.

Dettagli della notizia

Le palestre saranno a disposizione anche delle associazioni. Bandito l'avviso pubblico per la richiesta.

Data:

09 Luglio 2024

Tempo di lettura:

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande per l’assegnazione di spazi in uso temporaneo e in orario extrascolastico nelle palestre delle scuole superiori. Sono quattordici le strutture a disposizione per le associazioni (in fondo l’elenco) fra Teramo, Nereto, Atri, Giulianova e Castelli. La richiesta va presentata entro il 18 Luglio con le modalità reperibili sull’home page del sito “Avviso pubblico”.
 
Sono, invece, ventitrè, gli interventi del PNRR destinati alle scuole: la Provincia ha presentato progetti a valere su misure diverse fra manutenzioni straordinarie e spazi per attività fisica e sportiva. Interventi che non vanno confusi con quelli previsti con i Fondi Sisma (oltre 100 milioni di euro in fase di progettazione da parte di Invitalia come da ordinanza 31 del Commissario Sisma).
 
Laddove era necessario siamo intervenuti sulle palestre con i fondi del PNRR quindi restituiamo alla comunità didattica e a quella associativa strutture decisamente migliorate da una manutenzione straordinaria – spiega la consigliera delegata al PNRR e all’edilizia scolastica, Libera D’Amelio che aggiunge – in questa circostanza va sottolineata l’attenzione che l’ente ha posto nei confronti dell’attività motoria degli studenti come di quella sportiva e agonistica. Si tratta dei primi progetti finanziati e fra questi vanno segnalati le opere ex novo al Levi di Sant’Egidio e al Crocetti di Giulianova, due scuole che finalmente avranno una palestra a disposizione. Molto interessante il lavoro che si sta realizzando all’Ipsaa Rozzi di Nepezzano. La spesa complessiva, di lavori tutti appaltati, è di circa 13 e mezzo milioni”.
 
Molti interventi sono già completati, come nel caso delle strutture nuove, sono un cantiere aperto. Le manutenzioni straordinarie si completeranno durante l’estate in maniera da non incidere sull’andamento didattico alla riapertura delle scuole.
 
“A Nepezzano, sito di allenamento della nota società calcistica, – sottolinea il presidente Camillo D’Angelo – restituiremo un impianto sportivo polivalente con un manto in erba sintetica, un potente sistema di illuminazione, la rivisitazione degli spalti con comodi sedili. Gli ampi spazi circostanti saranno abbelliti con una nuova plantumazione. A completare l’opera la nuova recinzione”.
 
 
Le strutture sportive disponibili per le associazioni:

Palestra  I.T.I.S Alessandrini Te;
Palestra  I.T.C. “Pascal” Te;
Palestra  I.P.C. “Di Poppa” Te;
Palestra  I.T.G. “Forti” Te;
Palestra  I.T.C. “Comi” Te;
Palestra  Istituto Agrario Rozzi, Teramo;
Palestra  Liceo Scientifico – Teramo;
Palestra  I.T.I.S. Giulianova;
Palestra  LICEO Giulianova;
Palestra  LICEO Nereto;
Palestra  I.T.C. Nereto;
Palestre  I.T.C. Roseto;
Palestra I.T.C. Atri;
Palestra  Istituto D’Arte & Design di Castelli
 

Ultimo aggiornamento: 09/07/2024, 12:56