Edilizia scolastica: consegnati i lavori di ampliamento del liceo “Curie” di Giulianova

Dettagli della notizia

Fondi PNRR per l’ampliamento del Liceo Scientifico “M. Curie” di Giulianova: un intervento che prevede la realizzazione di un nuovo edificio con ulteriori spazi per laboratori, attività parascolastiche, ristoro e altre aule.

Data:

01 Dicembre 2023

Tempo di lettura:

Teramo, 1 dicembre 2023. Fondi PNRR per l’ampliamento del Liceo Scientifico “M. Curie” di Giulianova: un intervento che prevede la realizzazione di un nuovo edificio con ulteriori spazi per laboratori, attività parascolastiche, ristoro e altre aule.

Come da progetto presentato e approvato, verrà realizzato un nuovo plesso di 3 piani con 10 aule, un auditorium al piano seminterrato con 158 posti a sedere, una biblioteca al primo piano ed un’area ristoro ed attività libere, oltre ad ampi spazi per le attività collettive: si potrà passare quindi dalle attuali 30 classi a 40, ed aumentare dunque la capacità della popolazione studentesca dagli attuali 750 a circa 1000 studenti.

Il campo di pallavolo esterno, che verrà demolito poiché rientra nell’area di costruzione del nuovo plesso, sarà rimpiazzato da un campo polivalente (calcetto e pallavolo) da realizzare a sud della palestra. Infine, 25 nuovi posti auto per le aree di sosta.

Il consigliere provinciale delegato all’edilizia scolastica, Luca Lattanzi, ringraziando gli uffici di via Mario Capuani per l’obiettivo raggiunto, commenta così: “È un'importante opera di ampliamento di un edificio centrale nel panorama dell'istruzione della nostra provincia. Con l'avvio di questi lavori, si compie un passo importante verso la riqualificazione della sede del Curie con un ampliamento delle potenzialità della struttura. Aver centrato l'obiettivo di avvio entro i termini previsti rappresenta, infine, un grande risultato di questa amministrazione provinciale che prosegue nel lavoro di miglioramento delle strutture scolastiche”.

Ultimo aggiornamento: 01/12/2023, 12:18