Tu sei qui: Home Sala Stampa In biblioteca conversazione sull'umanista teramano Girolamo Fortis
Azioni sul documento

In biblioteca conversazione sull'umanista teramano Girolamo Fortis

creato da Ufficio Stampa
Info
ultima modifica 16/02/2009 13:08

Domani, martedì 17 febbraio, alle ore 17,30, nella sala audiovisivi della biblioteca provinciale Dèlfico, si terrà una conversazione sull'umanista teramano Girolamo Fortis a cura del docente di filosofia e storia Luciano Artese.

 

Girolamo Fortis, di famiglia teramana, partecipe delle lotte municipali del tempo, visse nel quindicesimo secolo. Amico e corrispondente del vescovo Campano e del poeta napoletano Giovanni  Pontano, ebbe cariche importanti alla corte di Ferdinando D'Aragona del cui figlio Federico fu educatore. Poeta e letterato inserito nel circuito culturale dell'umanesimo meridionale, fu inviato alla corte del re d'Ungheria divenendone poeta ufficiale e qui morì presumibilmente nel 1489.

 

L'incontro rientra nelle iniziative promosse dalla biblioteca insieme all'associazione Amici della Dèlfico.

 

 

Teramo, 16 febbraio 2009

 

Valuta la qualità complessiva di questo articolo. Grazie

2.45454545455
Ricerca
Cerca nei contenuti

Cerca persone e servizi