Tu sei qui: Home Sala Stampa 'Cosa hanno in comune' la campagna di comunicazione contro gli infortuni sul lavoro conquista l'attenzione nazionale
Azioni sul documento

'Cosa hanno in comune' la campagna di comunicazione contro gli infortuni sul lavoro conquista l'attenzione nazionale

creato da Ufficio Stampa
Info
ultima modifica 18/08/2022 00:16

Tre celebri riviste nazionali dedicano un articolo alla campagna "In Cantiere.Sicuri"...

Articolo pubblicato nel mese di maggio sulla rivista "Costruire"

Dura, diretta, senza spazio all'immaginazione: è la campagna di comunicazione promossa dall'assessorato all'Edilizia scolastica della Provincia di Teramo e dal Comitato paritetico per la prevenzione degli infortuni sul lavoro per la sicurezza in cantiere. In controtendenza rispetto alla media nazionale, nel teramano gli incidenti sul lavoro in edilizia sono in crescita: questo ha suggerito a Stefano Cianciotta il tema della propria tesi per il master in Comunicazione pubblica e istituzionale, con il conseguente sviluppo dell'iniziativa.

 

 

Cartellonistica, dépliant destinati alle imprese edili e uscite sui quotidiani sono i canali individuati per la campagna, che mira ad aumentare la consapevolezza degli operatori riguardo alla legislazione in materia di sicurezza e a spingere le organizzazioni perché ne facciano rispettare le diposizioni. I contenuti della campagna: la comunicazione si basa su un messaggio visivo di forte impatto,due serie di fotografie. Nella prima vengono affiancati i ritratti di tre persone, di età e nazionalità diverse, accompagnate dai nomi e da una domanda: "Cos'hanno in comune"? Si tratta di tre operai, Alex del Senegal, Nasuf della Macedonia e l'italiano Mimmo. Nella seconda serie, i tre sono seduti su una sedia a rotelle, che suggerisce la risposta: l'infortunio sul lavoro. Il target della campagna è costituito proprio dai lavoratori: quante volte sono i primi a non rispettare le norme di sicurezza? Negli ultimi tre anni gli infortuni occorsi agli addetti delle imprese iscritte alla Cassa edile sono aumentati dell'11,9 per cento, un dato direttamente proporzionale all'aumento del numero delle imprese e degli addetti che operano nel sistema della Cassa. SICUREZZA IN CANTIERE

Consulta anche l'articolo pubblicato su www.comunicatoripubblici.it . 

Allegati

Valuta la qualità complessiva di questo articolo. Grazie

2.58333333333
Nessuna valutazione inserita
Ricerca
Cerca nei contenuti

Cerca persone e servizi