Tu sei qui: Home Lavoro Consigliera di Parità Bando di selezione per la designazione di una Consigliera o di un Consigliere di parità effettiva/o della Provincia di Teramo
Azioni sul documento

Bando di selezione per la designazione di una Consigliera o di un Consigliere di parità effettiva/o della Provincia di Teramo

creato da Redazione web
Info
ultima modifica 07/12/2017 17:20

Inoltro delle domande entro le ore 12.00 del 22 Dicembre 2017.

La Provincia di Teramo bandisce una pubblica selezione, per titoli e colloquio, per la designazione di una Consigliera o di un Consigliere di parità effettiva/o per la Provincia di Teramo i cui compiti e funzioni sono disciplinati dall’art.15 del D.Lgs. 198/2006 come modificato dal Decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 151, art. 33.

Requisiti

Possono presentare la candidatura le persone in possesso dei seguenti requisiti, previsti all’art.13, comma 1, del decreto legislativo n. 198/2006:

  1. specifica competenza ed esperienza pluriennale in materia di lavoro femminile;
  2. specifica competenza ed esperienza pluriennale di normativa sulla parità e pari opportunità;
  3. specifica competenza ed esperienza pluriennale in materia di mercato del lavoro.

Tali requisiti, come precisato dalla Circolare del Ministero del Lavoro n.20 del 22 giugno 2010 attengono:

  1. Per la specifica competenza ai percorsi di studio, ricerca, formazione;
  2. Per l’esperienza pluriennale allo svolgimento di attività lavorative di durata non inferiore a due anni presso enti e amministrazioni pubbliche o private, da riportare sul curriculum vitae e da comprovare mediante presentazione di idonea documentazione.

Per l’ammissione è richiesto altresì il possesso dei seguenti requisiti:

  • età non inferiore ai 18 anni
  • cittadinanza italiana o, in alternativa cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, unitamente al requisito del godimento dei diritti civili e politici anche nello Statodi appartenenza e al possesso di una adeguata conoscenza della lingua italiana (per i cittadini degli Stati membri dell’Ue);
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver riportato condanne penali che escludono dall’elettorato politico attivo e non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • non essere stato/a sottoposto/a a misure di prevenzione e non essere a conoscenza dell’esistenza a proprio carico di procedimenti per l’applicazione di misure di prevenzione;
  • non trovarsi in situazione di inconferibilità o di incompatibilità alla luce delle norme vigenti, ovvero di conflitto di interessi nei confronti della Provincia di Teramo.

Tutti i requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande.

Presentazione delle candidature – termini e modalità

Al fine di partecipare alla presente selezione, le/gli aspiranti candidate/i dovranno presentare apposita domanda, da redigersi in carta semplice utilizzando l’apposito modello allegato al presente bando (allegato 1), corredata, pena esclusione:

  1. dichiarazione sostitutiva di certificazione (allegato 2), per quanto attiene il possesso titoli di studio di cui alla lettera a) del successivo art. 7, a cui va allegata copia di documento di identità in corso di validità;
  2. dettagliato curriculum vitae, sottoscritto in ogni pagina, completo di tutte le informazioni che consentano di vagliare adeguatamente la competenza professionale e l’esperienza specifica.

Dal curriculum si dovranno evincere, a titolo esemplificativo, le seguenti informazioni:
Titolo di studio

  • Corsi di specializzazione post-laurea, abilitazioni, attestati di qualifica, strettamente attinenti alle materie previste per l’ammissibilità alla selezione (lavoro femminile, normativa sulla parità, sulla pari opportunità, e mercato del lavoro
  • Esperienze professionali maturate nell’ambito di quanto indicato nell’art. 5 del presente avviso
    Per ogni esperienza professionale è necessario che si evinca:
      • Data di inizio e di fine attività/incarico;
      • Ente, Amministrazione,Organizzazione o altro organismo per il quale si è svolta l’attività
      • Profilo professionale ricoperto
      • Mansioni/Descrizione delle attività
  • Pubblicazioni attinenti all’incarico da conferire (dalle quali si evinca l’apporto a carattere individuale o collettivo);

I candidati interessati a ricoprire la carica di Consigliera/e di parità provinciale effettiva/o potranno inviare la loro domanda con raccomandata A/R con l’indicazione sulla busta “Domanda per la designazione della consigliera o del consigliere di parità provinciale effettiva/o” indirizzata a:“Area 2 – Servizio Parità e Pari Opportunità – sito a Teramo in Via G. Milli n. 2, oppure tramite pec al seguente indirizzo: protocollo@pec.provincia.teramo.it, entro e non oltre le ore 12,00 del 22.12.2017.

Le domande non conformi al presente bando saranno escluse dalla selezione.

In allegato il bando integrale e gli allegati.

Allegati
— Classificato con: Aree tematiche: ,

Valuta la qualità complessiva di questo articolo. Grazie

1.29411764706