Tu sei qui: Home Sala Stampa La Provincia incontra i responsabili Enel; un’assemblea dei Sindaci per favorire il confronto sui servizi territoriali
Azioni sul documento

La Provincia incontra i responsabili Enel; un’assemblea dei Sindaci per favorire il confronto sui servizi territoriali

creato da Ufficio Stampa
Info
pubblicato 17/03/2017 12:41

Il presidente Di Sabatino - insieme ai consiglieri provinciali delegati e ai dirigenti - ha incontrato il responsabile Enel Affari Territoriali, Donato Leone, e il responsabile e-distribuzione Macroarea Centro, Gino Celentano. L’appuntamento ha permesso di avviare un confronto positivo su tre temi in particolare: le criticità registrate durante l’emergenza di gennaio, gli investimenti previsti sulla rete elettrica teramana e le azioni messe in campo dall’azienda per indennizzi extra e risarcimenti.

La società del gruppo Enel che gestisce le reti elettriche di Media e Bassa tensione, e-distribuzione, ha presentato le iniziative di ricostruzione e potenziamento della rete elettrica già avviate sul territorio. I responsabili Enel hanno affermato che sono state completate le operazioni di ricostruzione sulle linee danneggiate dal maltempo e hanno illustrato gli interventi mirati ad aumentare la resilienza dell'infrastruttura energetica.

È stato poi approfondito il tema dei rimborsi di eventuali danni e il riconoscimento di indennizzi extra rispetto a quelli automatici previsti dall’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico. Apprezzata l’attività dei camper allestiti a “sportelli mobili” per raccogliere le richieste dei clienti e fornire informazioni e assistenza, che vanno ad aggiungersi agli altri canali di contatto attivati. I camper di e-distribuzione stanno raggiungendo i comuni colpiti nel teramano, fino ad oggi, hanno fatto tappa in 20 piazze.

“Ho preso atto delle decisioni assunte dall’Enel in tema di indennizzi e ho avanzato una serie di proposte che l’azienda si è riservata di valutare – spiega Renzo Di Sabatino – gli aspetti più significativi dell’incontro hanno senza dubbio riguardato l’analisi della gestione dell’emergenza e gli aspetti critici rilevati: aspetti che hanno riguardato l’intera filiera. Su questi aspetti la Provincia vuole spendersi in prima persona favorendo un maggiore e migliore raccordo operativo fra Enel e le strutture tecniche dell’ente e dei Comuni, in maniera da migliorare la risposta e la qualità del servizio. Iniziative e azioni che vanno strategicamente disegnate in tempi di pace e facendo tesoro di quanto accaduto”.

I responsabili Enel, quindi, hanno condiviso la proposta del Presidente di incontrare i Sindaci in un’Assemblea che sarà convocata i primi giorni di Aprile.

Teramo, 17 Marzo

Valuta la qualità complessiva di questo articolo. Grazie

1.0
Ricerca
Cerca nei contenuti

Cerca persone e servizi