Comune di Mosciano Sant'Angelo

Torna all'elenco dei comuni | 

Adagiato tra le due vallate del Tordino e del Salinello, l’antico borgo medievale deve le sue origini alla presenza dei monaci benedettini che qui fondarono il monastero e la chiesa di SantAngelo. Feudo degli Acquaviva, Mosciano vanta un bel centro storico dominato dall’imponente Torre Acquaviva, di impianto gotico e alta più di venti metri. Una lapide, murata sulla facciata, ricorda che fu fatta costruire da Matteo di Angelo di Morro, monaco dell’ordine di San Benedetto, nel 1397. 

Poco fuori dall'abitato sorge il convento dei Santi Sette Frati o Fratelli, noto sin dal 1059 e dipendenza del monastero di Montecassino. Dell’impianto benedettino restano la torre e l’elegante chiostro monastico, mentre di fronte all’ingresso è posto un grande dipinto settecentesco, raffigurante San Francesco che riceve le stimmate. 

Tra gli altri “tesori” artistici di Mosciano, si segnalano le Chiese ottocentesche del SS. Rosario, che nelle sue linee architettoniche ricorda il Pantheon di Roma, e la Chiesa dell’Addolorata. Al suo interno sono custoditi alcuni dipinti di Gennaro della Monica, un meraviglioso trittico dell’Adorazione realizzato nel 1894 da Prospero Piatti e una tela dell’artista contemporaneo Franco Tommarelli, raffigurante la Crocifissione. 

Particolarmente suggestivo, infine, il piccolo borgo di Montone, noto soprattutto per il monumentale sarcofago del nobil uomo Bucciarello di Jacopo di Bartolomeo (1390) e oggi conservato nella chiesa di S. Antonio Abate, già cappella del convento tenuto dai Celestini nel XVI secolo.

Contatti

  • Comune di Mosciano Sant'Angelo
    Piazza IV Novembre - 64023
  • 085-8069035
  • 085-8069867
  • Vai al sito
  • comune.mosciano.telegalmail.it

Informazioni sul Comune

  • Sindaco: Galiffi Giuliano
  • Codice fiscale: 82000070670
  • Codice IPA: c_f764
  • Cod. Fatturazione Elettronica: UF0V8C
Previsioni meteo per il comune